febbraio 2012

Adriano torna al gol GUARDA IL VIDEO

in

SAN PAOLO - Un Adriano finalmente dimagrito ed abbastanza tonico è stato il grande protagonista del match del campionato paulista in cui il Corinthians ha battuto per 1-0 il Botafogo paulista con una rete dell'Imperatore.

Fonte: 
0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Nicchi: «Siamo addolorati. Tecnologia? Vedremo»

in

ROMA - «I fatti accaduti in Milan-Juventus ci addolorano. Dopo ciò che è successo c'è poco da aggiungere». Marcello Nicchi, presidente dell'Aia, esterna all'Ansa la sua amarezza per l'arbitraggio del big-match, contraddistinto da errori decisivi e soprattutto da un gol fantasma clamorosamente regolare e invece annullato.

Fonte: 

Ar

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

CINQUINA VINCENTE PER L'U.S.ANGRI CHE CONFERMA IL SUO PRIMATO

U.S. ANGRI: Sperandeo, Cardinale, Calabrese, Langella, D'Andretta, Cirillo, Talamo, Mesrar, Molinini( 34'st Iannone), Auletta(41'st Limondio A.), D'Ambrosio.
Panchina: Valentino, Limodio A, Sorrentino, Lmodio D., Iannone.
Allenatore: Ernesto Romano

Fonte: 
0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Ora basta: serve la tecnologia

in

ROMA - Hanno rovinato Milan-Juve. L'hanno falsata, l'hanno trasformata da show calcistico - e per un bel po' lo è stata, soprattutto per merito dei rossoneri - in una rissa di strada.

Fonte: 
0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Galliani-Conte, che lite!

in

MILANO - Milan-Juve ora è guerra aperta. Tutta colpa del gol non visto di Muntari: da quel momento in poi è successo davvero di tutto, in campo e fuori.

Fonte: 
0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

«L'Inter offre a Guardiola 20 milioni all'anno»

in

ROMA - Un'offerta record per strappare Pep Guardiola al Barcellona.

Fonte: 

A

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Luis Enrique sul suo futuro: «Rispetterò il contratto»

in

ROMA - «Parlare di futuro nel calcio è un'utopia, non esiste il futuro. L'unica cosa sicura è che questa società ha dimostrato di avere grande fiducia in me quando le cose all'inizio non andavano come si pensava e che, se la società vuole, io resterò qui fino alla fine del contratto. E sarò contentissimo di farlo».

Fonte: 

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160