Lazio bella anche in Coppa. Avanti Bologna e Cagliari

in

ROMA, 27 ottobre - Brilla anche in Coppa Italia la Lazio di Edy Reja. I biancocelesti battono 3-0 il Portogruaro e accedono al turno successivo, dove affronteranno l'Albinoleffe. Buona prova da parte di una Lazio ampiamente rimaneggiata e con tanti volti nuovi a cui Reja ha deciso di dare spazio. Decidono la gara le reti di Gonzalez e Kozak nel primo tempo, e di Bresciano nella ripresa. Poco da fare per un Portogruaro che ha, comunque, provato a giocarsi la partita.


GONZALEZ E KOZAK - Nonostante Reja riccorra ad un ampio turn-over per questo match di Coppa Italia, la Lazio si conferma tra le squadre più in forma del momento. Anche la Lazio B, con Berni in porta e Rocchi e Kozak in attacco, gioca quasi a memoria, e affronta con il giusto piglio l'impegno di Coppa. Il Portogruaro non è venuto a fare la vittima sacrificale, e prova a farsi valere, ma la differenza di categoria si sente, e i padroni di casa si portano in vantaggio dopo appena 7' con Gonzales, sugli sviluppi di una punizione di Foggia. L'1-' permette ai biancocelesti di giocare in scioltezza, e di contenere senza troppi affanni i tentavi del Portgruaro di agguantare il pareggio. Non appena si affaccia in avanti, la Lazio si rende pericolosa. Gli avversari, senza sfigurare, cercano comunque la via della porta. Ma al 37' arriva il raddoppio con una bella conclusione di Kozak.


BRESCIANO-GOL - Stesso copione in avvio di ripresa con la Lazio che vuole chiudere la partita e attacca con decisione. Il Portogruaro prova a difendersi, ma non può nulla sulle accelerazioni biancocelesti. Al 54' arriva, così, il terzo gol laziale con un bel diagonale di Bresciano. Nonostante lo svantaggio, i veneti non rinunciano a giocare, e provano a impensierire la retroguardia della Lazio. Poco dopo, però, è la formazione di Reja a sfiorare il poker con Kozak che colpisce la traversa. Il Portogruaro prova a regalarsi, comunque, la gioia di un gol all'Olimpico, ma Berni è attenta e nega la rete a Bocalon. Reja può ritenersi soddisfatto: la Lazio delle "riserve" risponde alla grande, e supera il turno.


IL PROGRAMMA COMPLETO



Frosinone-Reggina 2-4 dts reti: nel pt 34' Basso (F), 40' Sy (R), 43' Basso (F); nel st 7' Sy. Nel primo ts 14' Castiglia (R); nel secondo ts 16' Adiyiah (R)

Udinese-Padova 4-0 (3-0) Reti: nel pt 21' Floro Flores, 25' Corradi, 44' Angella; nel st al 12' Corradi.

Vicenza-Ascoli 1-0 (0-0). La rete di Rossi, al 18' del secondo tempo.

Atalanta-Livorno: 0-1 (0-0) Reti: Cellerino 87'

Cesena-Novara 1-3 dts (1-0) 44' pt Schelotto (C); 54' Rubino (N); 105' Evola (N); 111' Gigliotti (N)

Bologna-Modena 3-3 (0-1) 32'pt Tamburini (Mo), 14'st Ramirez (Bo), 15'st Mazzarani (Mo), 37'st Radovanovic (Bo), 42'st Ramirez (Bo)

Brescia-Cittadella 1-0 (1-0) 31' pt Diamanti 

Cagliari-Piacenza 3-0 (2-0) 32' pt e 45' pt Nenè; 60' Acquafresca

Crotone-Albinoleffe 0-1 ( 0-0) 54' Piccinni

Catania-Varese 3-3 (tempi supplementari in corso)

Lecce-Siena 3-2 (1-1) 31' Immobile (S); 43' Bertolacci (L); 52' Corvia (L); 70' Chevanton (L); 83' Kamata (S)

Lazio-Portogruaro 3-0 (0-0)8' Gonzalez, 36' Kozak, 54' Bresciano


Domani

Chievo-Sassuolo (15.00): Peruzzo di SchioBari-Torino (20.45): Russo di Nola


Giocata ieri

Fiorentina-Empoli 1-0 dts


119' Babacar

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160