Mazzarri si arrabbia: «Napoli, dovevi vincere»

in

BUCAREST, 30 settembre - Una rimonta pazzesca consente al Napoli di restare al secondo posto nel girone K di Europa League. Gli azzurri ora saranno chiamati al doppio confronto con il Liverpool e Mazzarri non può che essere soddisfatto a metà dopo il 3-3 con la Steaua: «Peccato per l'inizio, siamo stati contratti. I titolari consueti, nei primi minuti, hanno giocato peggio degli altri. Rifarei le stesse scelte, Sosa mi è piaciuto. Si spende tanto a livello nervoso, il turnover è obbligato, altrimenti sicuramente perdiamo qualcosa con tutte queste partite. Poi ci siamo ripresi e nonostante il 3-0 abbiamo recuperato. Siamo stati ingenui in occasione delle reti subite. Hamsik, Lavezzi e Cavani hanno suonato la carica, ma dovevamo essere tosti e quadrati sin dall'inizio, ma abbiamo preso gol strani. Quelli che giocheranno con la Roma hanno giocato tanto, Lavezzi ha giocato a tutta nel secondo tempo. Comunque sono arrabbiato perché non abbiamo vinto».


YEBDA E DUMITRU - Felici per la rimonta anche due dei volti nuovi, Yebda e Dumitru. «Sono felice di essere qui, siamo una grande squadra e abbiamo rimontato - ha detto il centrocampista algerino - Lo spirito è importante. Ora pensiamo alla Roma». «Ci siamo guardati negli occhi e abbiamo capito che non potevamo perdere - ha detto il baby bomber - Lo spirito di reazione è stato eccezionale. Sono contento d'aver contribuito, posso imparare tanto accanto a questi campioni».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160