Mexes: «Parto ma torno» Baptista saluta: «Vi amo»

in

ROMA, 31 dicembre - Ultimo allenamento del 2010 per la Roma. Subito fuori dal centro sportivo di Trigoria, alcuni giocatori giallorossi si sono fermati a parlare e, tra un augurio di buon anno e i saluti con alcuni tifosi, c'è stato anche il tempo di parlare di futuro per alcuni di loro. In particolare Mexes, Cicinho e Greco.


I FRANCESI - Il difensore, al centro del mercato giallorosso e alle prese con il rinnovo del contratto, ha detto: «Per Capodanno parto, ma torno e spero di rimanere qui. Sono in scadenza di contratto? È da tempo che sono in scadenza». Il suo amico Menez poi aggiunge la sua sul futuro del compagno: «Non devo convincerlo io a rimanere. Lui è legatissimo a Roma e non ho parlato a proposito del suo contratto. Il mio 2011? Spero sia ancora meglio del 2010. Voglio vincere».


I BRASILIANI - Baptista ha salutato i tifosi nel suo ultimo giorno con la maglia della Roma con un commovente: «Vi amo tutti» mentre Cicinho ha confermato di restare nella capitale: «Io non me ne voglio andare. Se resto? Io sento di si».


GLI ITALIANI - Rosi, inseguito dal Bologna, ha confermato la stima per il club rossoblù: «Malesani lo conosco, è un grande allenatore, ma voglio rimanere qui e mostrare il mio valore. Adriano e Pizarro? Hanno avuto dei problemi -riporta romanews.eu- spero possano tornare presto e dare il loro contributo. Nel 2011 speriamo di vincere lo scudetto». Infine Greco: «Spero che il 2011 sia ancora migliore del 2010. Se resto? Io sono cresciuto qui, ma non dipende solo da me. È una decisione che spetta alla società. E' stato tutto molto veloce per me e sono arrivati anche i risultati...Perfetto. Non vorrei andare via proprio adesso».
 

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160