ABPro

Montpellier batte Marsiglia tra veleni e polemiche

in

MARSIGLIA - Il Montpellier vince 3-1 a Marsiglia, nel recupero della 30/a giornata della Ligue 1, e torna solitario in testa alla classifica con 66 punti. Al secondo posto il Psg di Ancelotti, che è staccato di tre lunghezze quando mancano sette turni alla fine del campionato.

Fonte: 
0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Juve prima: battuta la Lazio. Roma e Inter ok, Napoli ko

in

ROMA - Il Milan chiama, la Juve risponde. Dopo la vittoria dei rossoneri contro il Chievo, arriva anche quella dei bianconeri contro la Lazio (2-1). Una vittoria soffertissima, arrivata all’82’ grazie al suo capitano e alla sua bandiera.

Fonte: 
0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Di Carlo: «Risultato bugiardo contro un Milan provinciale»

in

VERONA - "Questo è un risultato bugiardo. Non meritavamo di perdere. Il Chievo ha fatto la partita e il Milan ha giocato come una provinciale. Ha fatto gol nell'unico tiro in porta e poi alla fine ha cercato di perdere tempo facendo cose che fanno le piccole squadre". Non ci sta Mimmo Di Carlo al ko del suo Chievo contro il Milan.

Fonte: 

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Italia crolla nel ranking Fifa. È dodicesima, Uruguay 2°

in

ROMA - Perde tre posizioni l'Italia nella classifica Fifa di aprile e scivola fuori dalla top ten, collocandosi al 12° posto, mentre il mese scorso era nona. La Spagna resta al comando mentre guadagnano una posizione la Germania che passa dal terzo al secondo posto. Terzo posto e miglior risultato nella sua storia per l'Uruguay (a marzo era quarto).


Fonte: 

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Bayern, guai per Breno: accusa di incendio doloso

in

BERLINO (GERMANIA) - Breno, difensore brasiliano del Bayern Monaco, è stato accusato di incendio doloso. Al termine delle indagini, la Procura di Monaco lo ha ritenuto responsabile di aver appiccato "intenzionalmente" il rogo che lo scorso settembre ha distrutto la villa in affitto in cui il giocatore viveva. Se giudicato colpevole, rischia da uno a 15 anni di prigione.

Fonte: 

Ar

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Moratti: «Su Balotelli per ora nessuna mossa»

in

MILANO - «Balotelli? E' bravo ma non abbiamo fatto ancora alcuna mossa». Il presidente dell'Inter Massimo Moratti ha parlato a Sky prima della partita contro il Siena. «Purtroppo quest'anno è così, non sono abituato all'alternanza di risultati.

Fonte: 
0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Donadoni: «Parma, dobbiamo correre di più»

in

PARMA - Prima del match con la Lazio Roberto Donadoni aveva lasciato la squadra libera di passare la vigilia in famiglia, questa volta ha preferito compattare il gruppo e tornare alla tradizione italica del ritiro pre-partita. È un indizio, abbastanza chiaro, di come la gara di domani sera con il Novara sia cruciale per la stagione del Parma.

Fonte: 

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

De Laurentiis: «Mazzarri non ha nessuna colpa»

in

NAPOLI - "Che colpe volete dare a Mazzarri? Con la sconfitta dell'Olimpico c'entra poco, ha messo in campo la migliore formazione possibile. Se non si capisce che giochiamo sfruttando le fasce laterali e non avendo nè Zuniga, nè Maggio, è chiaro che ci siamo snaturati. Mazzarri ha fatto benissimo e abbiamo rischiato di vincere o di pareggiare".

Fonte: 
0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

«Tra Napoli e Juventus c'è una sorta di gemellaggio»

in

NAPOLI - "Che colpe volete dare a Mazzarri? Con la sconfitta dell'Olimpico c'entra poco, ha messo in campo la migliore formazione possibile. Se non si capisce che giochiamo sfruttando le fasce laterali e non avendo nè Zuniga, nè Maggio, è chiaro che ci siamo snaturati. Mazzarri ha fatto benissimo e abbiamo rischiato di vincere o di pareggiare".

Fonte: 

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Il Milan di nuovo in vetta: col Chievo basta Muntari

in

VERONA - Di nuovo re, almeno per una notte: il Milan si riprende la vetta del campionato e rilancia la volata scudetto. Una fucilata di Muntari per spianare la strada, un paio di miracoli di Abbiati su Pellissier e i rossoneri incerottati di Verona superano nuovamente la Juventus in testa alla Serie A.

Fonte: 
0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!
Condividi contenuti

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160