calcio e malaffare.

Il ladro perde il pelo ma non il vizio.

Ci sono ladri che nonostante le condanne subite insistono. Hanno scoperto che possono cancellare il furto precedente con un illecito più grande e allora continuano. Attorno a sè hanno uomini sensibili al favore, ladri potenziali, per questo devono acquistare con regolarità la loro fiducia. E mentre pagano, non sospettano il loro tramare.

Fonte: 

Marco Maffeis

4
Voto medio: 4 (1 voto)
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!
Condividi contenuti

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160